Leed Certification. La sostenibilità ambientale conviene, anche nell’edilizia

Il protocollo LEED è diventato lo standard mondiale per valutare l’impatto energetico e il grado di sostenibilità degli edifici. Oltre all’aspetto puramente edilizio, vengono prese in considerazione anche la posizione, l’accesso alle reti, la gestione delle risorse e il comfort degli utenti, ma anche il processo di pulizia, se progettato ed effettuato con criteri di sostenibilità, può contribuire ad ottenere la certificazione Leed. Scopri come!

ISC e la giornata mondiale della Terra EarthDay

Giornata della Terra 2018: suggerimenti per ridurre il consumo di plastica

Abbiamo scelto di essere i Distributori Esclusivi Tennant anche per la sua politica di Responsabilità Sociale. Da anni Tennant si impegna a trovare soluzioni di pulizia rispettose dell’ambiente e ora, anche a livello corporate, stanno cercando di diventare un’impresa a Rifiuti Zero, applicando i principi del RIDURRE – RIUTILIZZARE – RICICLARE, insieme a quelli del Lean Manufacturing e del Miglioramento Continuo.

ISC e SOS CAM

ISC aderisce a SOS CAM, per quantificare l’Impatto Ambientale

Torino, 19/02/2018. ISC ha aderito allo sviluppo della seconda versione dedicata all’ambito civile, del progetto di Punto3 SOS CAM, il primo software per la valutazione dell’impatto ambientale dei servizi di pulizia, secondo i Criteri Ambientali Minimi del Green Public Procurement (D.M. 18 ottobre 2016), nato persupportare i progettisti e gli uffici gare di imprese di pulizia nel redigere progetti tecnici per le gare d’appalto nel rispetto dei CAM.

Lavapezzi Biologica

I microrganismi “mangiano” gli idrocarburi e il solvente non serve più

Grazie all’aiuto di microrganismi che biodegradano gli idrocarburi, i solventi non sono più necessari nella pulizia di componenti e pezzi metallici che necessitano sgrassatura da oli e grassi. Si tratta di una innovazione scientifica importante, in quanto i solventi sono tossici per l’ambiente, pericolosi per chi li tratta e onerosi nella gestione.